HAI RICERCATO IL TAG ‘allattamento’

page-0[1]Doula Caffè……il caffè delle mamme!!

Vieni al nostro spazio per mamme in compagnia di Francesca e Irene, le nostre doula!

Cosa è una doula? Leggilo qui.

Il primo incontro servirà a farci conoscere e presentare la nostra professione di doula e quello che faremo durante questi incontri. Conosceremo le mamme che sono interessate a partecipare ed in base ai loro interessi e preferenze struttureremo ‘Il caffè’.

Sono incontri per le mamme, accolte in un clima comodo e rilassato, tra mamme, per condividere le loro esperienze.

 

Nel Doula caffè proporremo anche dei laboratori e vi metteremo a disposizione una piccola biblioteca di testi selezionati per voi!

Quando: tutti i venerdì dalle 11.00 alle 12.30 – con il tuo bambino/a naturalmente!

Per chi: tutte le mamme e future mamme con i loro bambini

Quanto costa: fino a fine marzo lo spazio è gratuito per tutte le socie di Latte & Coccole.  Dopo vi chiederemo un piccolo contributo mensile per aiutarci a offrirvi una buona merenda. Se non sei ancora socia, puoi fare la tessera annuale versando la quota associativa di 10€ la prima volta che vieni

iscriviti-al-convegnoSiamo liete di comunicarvi che il Convegno

“Accogliere la nascita”

del 13 maggio 2017 ha ottenuto

* 8 crediti ECM *

per le seguenti professioni sanitarie:

.
Ostetrica/o, logopedista, terapista occupazionale, infermiere pediatrico, infermiere, psicologo, assistente sanitario, educatore professionale, dietista, terapista della neuro e psicomotricità evolutiva, biologo, farmacista, medico-chirurgo discipline: neonatologia, neuropsichiatra infantile, pediatra, pediatra di libera scelta, ginecologia e ostetricia, igiene, epidemiologia e sanità pubblica, medicina generale, continuità assistenziale.

I crediti saranno assegnati fino al raggiungimento dei 100 partecipanti, in ordine di iscrizione.

Dato che abbiamo già parecchie iscrizioni vi suggeriamo di affrettarvi.

Vi ricordiamo che il workshop di venerdì 12 NON avrà ECM.
Vi ricordiamo inoltre che tutto il convegno e workshop sarà tradotto dall’italiano all’inglese (per i partecipanti che vengono dall’estero) e dall’inglese all’italiano

Per i CERPs (per le IBCLC) seguite le istruzioni qui: http://iblce.org/continuing-education-review/continuing-education-recognition-points/

Tutte le info nella locandina allegata e nel link: http://www.latteecoccole.net/2016/12/convegnoroma/

Per iscrivervi: www.daltours.net/component/k2/latte-coccole-2017

convegno maggio 2017 pieghevole-pag1

 

 

9788896939215Martedì 18 aprile al Bebè Cafè occasione imperdibile!

Proiezione e discussione del DVD “Il primo sguardo”, intervista a Marshall Klaus.

In questo DVD il Prof. Marshall Klaus, neonatologo di fama internazionale e consigliere OMS/UNICEF ci spiega come mai le prime ore di vita sono così preziose:

“A differenza di ciò che si crede, il bambino nasce sveglio e attento, in uno stato ideale per conoscere i genitori.”

Grazie alle esperienze intime e commoventi di quattro famiglie “appena nate” scopriremo come il bambino dovrebbe essere accolto per facilitare il legame affettivo e per agevolare alcuni importantissimi processi fisiologici tra cui la colonizzazione batterica, la termoregolazione e l’avvio dell’allattamento.
Viene spiegato inoltre come riconoscere il linguaggio corporeo del piccolo per meglio capire le sue esigenze, sin dai primi minuti di vita!

Latte & Coccole è lieta di invitarti al 2° Convegno nazionale ACCOGLIERE LA NASCITA.
Dopo 3 anni torna l’appuntamento di formazione ad alto livello per operatori, volontari, e persone interessate al campo della nascita e dell’allattamento.
In questo 2° Convegno il focus sarà sui primissimi giorni di vita del bambino, finestra piccolissima a livello temporale nella vita di ogni essere umano, ma di importanza enorme e cruciale per la sua salute a 360° e per tutta la sua vita.

Sabato 13 maggio si terrà il Convegno aperto a tutti gli operatori, volontarie, e persone interessate, mentre venerdì 12 maggio vi sarà un workshop avanzato riservato a operatori esperti nel campo del sostegno all’allattamento (LC, IBCLC)

Siamo liete inoltre di comunicarvi che il Convegno “Accogliere la nascita” del 13 maggio 2017 ha ottenuto * 8 crediti ECM * per le seguenti professioni sanitarie:
Ostetrica/o, logopedista, terapista occupazionale, infermiere pediatrico, infermiere, psicologo, assistente sanitario, educatore professionale, dietista, terapista della neuro e psicomotricità evolutiva, biologo, farmacista, medico-chirurgo discipline: neonatologia, neuropsichiatra infantile, pediatra, pediatra di libera scelta, ginecologia e ostetricia, igiene, epidemiologia e sanità pubblica, medicina generale, continuità assistenziale.

I crediti saranno assegnati fino al raggiungimento dei 100 partecipanti, in ordine di iscrizione.

PROGRAMMA

SABATO 13 MAGGIO  2017 

ACCOGLIERE LA NASCITA    –   I PRIMI GIORNI: UN BENVENUTO IMPORTANTE PER TUTTA LA VITA

8.00         Registrazione

8.30         Perché i primi giorni sono così importanti – Martina Carabetta, IBCLC

9.00         Aiutare le madri a iniziare l’allattamento – Catherine Watson-Genna, BS, IBCLC, New York

11.00       Coffee Break

11.30       Il microbioma: un tesoro da proteggere – Angela Giusti, ostetrica, IBCLC, ISS

13.00       Pranzo

14.00       Il sostegno all’allattamento basato sulle evidenze scientifiche: anatomia, fisiologia e funzionamento    –    Catherine Watson-Genna

16.00       L’empowerment madre-bambino come strumento al servizio della fisiologia – Antonella Sagone, IBCLC, psicolaga

16.30       Apgar 12. Per un’esperienza positiva del nascere – Alessandro Volta, pediatra (videoconferenza)

17.00       Pratiche assistenziali alla nascita: cosa ci dice l’evidenza scientifica -Michele Grandolfo, epidemiologo

17.30 Soluzioni operative nella pratica professionale quotidiana – lavoro in gruppi – Martina Carabetta

18.15       Conclusioni, post test e saluti

18.45       Chiusura del convegno

 

Il convegno è aperto a operatori della salute, volontari nel campo materno infantile e mamme. Bambini benvenuti!

Traduzione dall’inglese

Translation in English for English-speaking attendees (info in English here)

 RICHIESTA ECM PER TUTTE LE PROFESSIONI IN CORSO

Per iscriverti compila il form su: http://www.daltours.net/component/k2/latte-coccole-2017

*

VENERDì 12 MAGGIO 2017 h 11.00 – 18.00

 

WORKSHOP AVANZATO RISERVATO A OPERATORI NEL CAMPO DELL’ALLATTAMENTO

CON CATHERINE WATSON-GENNA!

Valutazione, trattamento e cure individualizzate basate sulle evidenze

(guarda sotto i dettagli sul programma)

Traduzione dall’inglese e dall’italiano per chi parla inglese per tutte e due le giornate

Per iscriverti compila il form su: http://www.daltours.net/component/k2/latte-coccole-2017 

Ok, è deciso. Si va in Grecia ad aiutare i rifugiati.
Da mesi guardo gli appelli delle ONG che stanno operando nei campi che ospitano i rifugiati e mi dico che vorrei tanto andare.
Finalmente è arrivato il momento giusto. O quello che crea meno problemi al lavoro, i figli…
Le IBCLC sono preziose nei campi perchè allattare in un’emergenza può fare la differenza tra la vita e la morte, o la buona salute, la buona crescita, fa risparmiare risorse economiche e non, preziose in particolare dove c’è grande bisogno di tutto, anche l’indispensabile.
Partirò quindi (io che scrivo, Martina) per il campo di Thessaloniki di Nurture Project International domenica 4 settembre, e rientrerò a Roma sabato 10.

Come sempre cercheremo di garantire la reperibilità per le emergenze di allattamento, quindi se avete bisogno *urgente* chiamate il numero di telefono 0697614579 e se possiamo vi risponderemo. Per le info su corsi e attività dal 12 settembre in poi, chiamateci dal 12 o scriveteci a info@latteecoccole.it e vi risponderemo appena rientro.

Sono, siamo abituate, qui a Latte & Coccole, a fare volontariato, come molte di voi sanno. Questa volta sarà un volontariato un po’ particolare, diverso rispetto al solito, e

Aspetti un bambino?

Vieni all’ incontro tematico per mamme e papà in attesa

Venerdì  29 novembre dalle ore 17.00 alle 19.00

con Martina Carabetta, IBCLC, fondatrice di Latte & Coccole e autrice di “Allattamento e coccole”, Bruno Editore e “Svezzamento Senza Stress”

.

– Cosa fare per “prepararsi” ad allattare

– Il mio seno va bene? Il mio capezzolo è quello “giusto”?

– Avrò abbastanza latte?

– Rooming in, sì o no?

– Come capire se il bambino mangia abbastanza?

– Avrò abbastanza latte? Come faccio a capirlo?

– Le azioni giuste per partire bene con l’allattamento

– Evitare ragadi, mastiti e ingorghi

– Cosa devo mangiare in allattamento?

– Come POSIZIONARE ED ATTACCARE CORRETTAMENTE IL TUO BAMBINO

In questo incontro per mamme in attesa parleremo di cosa fare per prepararsi ad allattare durante la gravidanza, di cosa davvero serve e cosa non serve, e potrete togliere i vostri dubbi e domande su come prepararvi ad allattare e partire col piede giusto!
Prenotatevi via mail o FB

Quando: venerdì 29 novembre 2019 dalle 17:00 alle 19:00

Contributo richiesto: 30€ (il papà non paga)

Gli incontri sono rivolti ai soci di Latte & Coccole. Se non hai ancora la tessera annuale, puoi farla quando vieni, e costa solo 10 l’anno.

Vieni con abbigliamento comodo e calzettoni se possibile. Alla fine dell’incontro ci sarà un momento di rilassamento utile anche per il travaglio e parto

.

Ecco uno dei tanti dilemmi delle neomamme!

Spesso tra i tanti consigli che ricevi, ci sono anche quelli che riguardano quanti seni offrire a ogni poppata. Il problema è che come in tante cose (tutte?) che riguardano l’allattamento, sembra che si dica tutto e il contrario di tutto.

Così troverai chi ti dice che devi offrire sempre entrambi i seni, chi invece giura che l’unico modo per far crescere bene il bambino è dare un solo seno alla volta, e chi non sa bene quale sia la regola giusta. Così non sai a chi dar retta!

Dove sta la verità?

Bè, in realtà spesso non si riflette sul fatto che c’è qualcuno che lo sa di sicuro… il tuo bambino!

Che però generalmente non viene interpellato.

Per leggere tutto l’articolo clicca qui.

Avete presente tutte le volte che vi hanno detto che allattando così spesso e a lungo stavate facendo diventare vostro figlio un mammone viziato e dipendente?

Che non si sarebbe mai staccato dalla vostra gonna?

Che dovevate dare un po’ di regole altrimenti tra n anni ne avreste pagato le conseguenze?

Ebbene, in realtà la scienza ci dice da decenni esattamente il contrario, peccato che l’”uomo della strada”, quello che regolarmente incontrate mentre state allattando il vostro figliolo, o che vi dispensa i suoi consigli, non conosca l’evidenza scientifica.
Periodicamente però si continua a studiare questi aspetti e proprio ultimamente è arrivata una nuova conferma a ciò che già noi addetti ai lavori ben sapevamo. Questo studio è particolarmente interessante perché ha riguardato un campione di popolazione piuttosto esteso, cosa che rende il risultato maggiormente valido e significativo.

Alcuni studiosi inglesi hanno indagato la relazione fra l’allattamento al seno o con formula, e gli effetti sul bambino, una volta diventato adulto, relativamente al suo successo sociale.

Sono stati esaminati i dati di un vastissimo studio cosiddetto “longitudinale”, cioè quel tipo di studio epidemiologico dove si osserva un certo numero di soggetti ripetutamente nel tempo; questo studio in particolare ha seguito migliaia di persone dalla nascita all’età adulta, ed esattamente sono stati presi in esame ben 17.419 soggetti nel 1958 e, di questi, 16.771 nel 1970.

I risultati dell’osservazione di questo campione rappresentativo hanno mostrato che l’avanzamento sociale era più frequente nel gruppo di soggetti allattati al seno nella prima infanzia, rispetto a un declassamento più probabile nei bambini alimentati con la formula. I test cognitivi hanno inoltre mostrato una correlazione stretta fra allattamento e punteggi più alti ai test.

L’allattamento al seno è legato a molti aspetti diversi: le sostanze contenute nel latte materno, fondamentali per uno sviluppo pieno e armonico del sistema nervoso; la relazione affettiva madre-figlio; la protezione dalle malattie; l’effetto positivo che l’esperienza dell’allattamento dà anche alla madre, rendendola più fiduciosa nelle sue capacità e più abile a comprendere i segnali del bambino e a comunicare con lui. Ciascuno di questi aspetti può incidere positivamente sull’intelligenza e le abilità sociali e quindi in un futuro potrebbe essere responsabile del successo sociale. I ricercatori pongono comunque l’attenzione su due aspetti in particolare: lo sviluppo del sistema nervoso, e la risposta allo stress (che è più efficace nel bambino allattato).

Questo beneficio dell’allattamento materno si va quindi ad aggiungere a tutti gli altri già ben noti.

Naturalmente sappiamo che il successo sociale di un individuo dipende da mille fattori (che sono stati esclusi nello studio per non confondere i ricercatori e i risultati dello studio stesso), e che se non avete allattato non dovete farvene un ulteriore rammarico (lo sapete come la pensiamo sui sensi di colpa delle mamme!!). Ma per noi è estremamente importante che i risultati di questi studi siano conosciuti innanzi tutto dagli operatori della salute, che non possono considerare l’allattamento alla stessa stregua di qualsiasi altro modo di alimentazione dei lattanti, e che dovrebbero tutti adoperarsi e battersi per sostenere e aiutare concretamente ogni donna ad allattare.

Questo studio è anche per ogni persona che pensa che allattare o non allattare sia alla fine la stessa cosa, e che a ogni minima difficoltà la donna non debba “stressarsi” e insistere a salvare il suo allattamento “tanto siamo tutti cresciuti bene anche col latte artificiale”. Tenetevi per voi questi commenti, e piuttosto date un incoraggiamento a quella mamma che sta tentando il possibile (e spesso l’impossibile) per dare il meglio a suo figlio!

C’è un momento della giornata che moltissime mamme attendono con ansia: il tardo pomeriggio.
In questa ora fatidica, anche il tuo angioletto si trasforma e diventa un noioso, lagnoso, esigente poppatore senza pause?!
Come mai?
La preoccupazione tipica -in agguato sempre nell’angolino della mente della mamma che allatta- si affaccia e ti bisbiglia: oh, povera me, non ho abbastanza latte?
Se invece in questi momenti classici c’è qualcuno in casa con te, il bisbiglio diventa una voce melliflua che ti consiglia caldamente di dare un’aggiunta, perché “cara, è evidente che non ti basta il latte a quest’ora, sono già tre volte che ti richiede il seno!”.

Il nuovissimo libro sullo svezzamento



Iscriviti alla Newsletter

SEI UN OPERATORE? VUOI RESTARE AGGIORNATO SUI NOSTRI CORSI?

Un regalo per te!

Calendario attività ed eventi


« Ottobre 2020 »
Mo Tu We Th Fr Sa Su
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  

siamo presenti anche:

Condividi questa pagina:

|