AMBULATORIO OSTEOPATICO E VALUTAZIONE GRATUITA

osteopataAMBULATORIO OSTEOPATICO

Tutti i mercoledì su appuntamento

Per le socie di Latte & Coccole c’è la possibilità di usufruire dell’ambulatorio osteopatico con un contributo ridotto.

 

Cos’è l’osteopatia?

L’osteopatia è una medicina complementare nata negli Stati Uniti nel XIX secolo, che mira a trattare le disfunzioni che ci disturbano e che impediscono alle varie parti del corpo di svolgere le loro funzioni naturali in modo normale e sano. L’obiettivo della pratica professionale osteopatica è quello di ristabilire la mobilità dei differenti sistemi del corpo, tale da migliorare la loro interazione e regolazione. Gli Osteopati valutano le condizioni di questo sistema “muscolo-scheletrico” cercando le aree di debolezza, squilibrio o eccessiva tensione.
Qualunque potenziale punto debole determinerà un malfunzionamento del corpo che a sua volta influenzerà la salute in generale.

A cosa serve l’osteopatia in gravidanza, post parto e nei bambini piccoli?

L’osteopatia può aiutare la futura mamma a prepararsi fisiologicamente e alleviare i più comuni disturbi ma anche dolori dovuti alla modificazione posturale vertebrale, sciatica, ecc. Dopo il parto – naturale o meno (cesareo, epidurale…) -un’osteopata può essere di grandissimo aiuto  per la rimessa in “forma” e in “funzioni” di tutta la meccanica pelvica e perineale, e per i disturbi tipici del neonato, riducendo così anche l’uso di farmaci.

Queste sono le situazioni in cui più spesso l’osteopata interviene:

– IN GRAVIDANZA

Per i disturbi tipici come bruciore di stomaco e acidità, lombalgia e dolore alle gambe, dolore al collo, spalle e polsi, costrizione toracica, stitichezza.  Inoltre l’osteopata aiuta a migliorare la mobilità di tutte le strutture coinvolte nel travaglio e parto, in particolare sulle anche, sul bacino e sull’osso sacro in modo che siano sufficientemente mobili. Inoltre lavora sull’elasticità del pavimento pelvico per aiutare la fase espulsiva.

– PER LA MAMMA DOPO IL PARTO

aiuta a risolvere o alleviare problemi dovuti al parto o il post parto, come dolori alla schiena e al collo, affaticamento, difficoltà della minzione o perdita di pipì.  Se c’è stato un travaglio molto lungo e faticoso, o in caso di taglio cesareo.

Ad un mese dal parto accerta che tutti gli organi interni siano tornati nella posizione giusta e che tutto funzioni alla perfezione. L’assistenza dell’osteopata nella fase post-partum aiuta ad assumere la giusta postura durante l’allattamento del bambino, armonizza il sistema nervoso, il sonno e l’equilibrio ormonale.

Nel caso di parto cesareo l’osteopatia ti aiuta a liberare le aderenze da cicatrizzazione e alleviare lombalgia e dolore pelvico. L’aiuto osteopatico post cesareo può consentirti di tornare ad avere un successivo parto naturale. In ultimo l’osteopatia può essere di valido aiuto per coadiuvare interventi medici di fronte ad una eventuale depressione post-partum che può essere collegata alla posizione alterata del sacro e del coccige nonche alla tensione delle membrane spinali.

-PER IL NEONATO

Trattare i bambini sin dai primi giorni di vita è una attività che deve essere svolta esclusivamente da professionisti riconosciuti e sempre con il massimo della perizia e sicurezza possibili. L’osteopata deve avere una conoscenza approfondita dell’anatomia, della fisiologia e della biomeccanica per stabilire interrelazioni tra i diversi elementi e promuovere l’equilibrio meccanico generale del corpo soprattutto in un neonato i cui organi hanno caratteristiche diverse da quelli degli adulti.

Il trattamento osteopatico nei neonati è diverso da quello per gli adulti, è un trattamento estremamente delicato, non sottopone il piccolo a traumi, stress, o movimenti per lui fastidiosi (spesso i bambini si addormentano durante la visita!), e rispetta i suoi tempi e segnali: se deve mangiare, se sta facendo la cacca, se sta dormendo, ecc

I bambini sono molto ricettivi ai trattamenti osteopatici e possono essere trattati fin dai primi giorni di vita per correggere, ad esempio, gli effetti di cattive posizioni assunte dal feto durante la gravidanza e anche durante le fasi del parto che potrebbero aver già creato tensioni o blocchi nel bambino in particolare se c’è stato un travaglio molto lungo e faticoso, estremamente veloce, o in caso di nascita con taglio cesareo.

imagesL’osteopatia per neonati e bambini può essere d’aiuto in molti problemi tra cui:

ostruzione del dotto lacrimale, bronchite, sinusiti, infezioni dell’orecchio, pianto costante senza apparente motivo o irritabilità, problemi digestivi come stitichezza, coliche, reflusso, vomito, rigurgito, difficoltà a deglutire. Difficoltà a succhiare o allattare, torcicollo congenito, plagiocefalia o testa piatta , asimmetria o deformità del cranio, malocclusione dentale o disturbi della mandibola, disturbi del sonno, fastidio mentre si trova a pancia in giù,  disturbi dello sviluppo, problemi muscolo-scheletrici.

VALUTAZIONE GRATUITA

Se sei stata in ambulatorio per l’allattamento o hai un’appuntamento con la IBCLC, ti offriamo una VALUTAZIONE GRATUITA per il tuo bambino. Spesso è la stessa IBCLC che può proporti una valutazione o un trattamento osteopatico perché ha rilevato degli aspetti nei quali l’osteopata è di sostegno e facilitazione al lavoro di recupero dell’allattamento.
L’intervento dell’osteopata che affianca la Consulente Professionale in Allattamento accelera il recupero di una suzione disfunzionale, aiuta nelle problematiche posturali e/o di posizionamento ed attacco e in molte altre difficoltà dove una parte o tutte le difficoltà sono legate a problemi funzionali muscolo, scheletrici, tendinei, ecc.

La valutazione gratuita dura circa 15 minuti e ti può servire per una prima diagnosi o per capire se effettivamente serve un trattamento o meno al tuo bambino.

gabrieleGabriele Ottavi,

DO iscritto al ROI (Registro Osteopati Italiani) e fisioterapista,

è il nostro osteopata neonatale e pediatrico.

Si occupa di valutazioni e trattamenti dei piccoli e piccolissimi, nonché di adulti, e nello specifico nel seguire le mamme in  gravidanza e nel puerperio. Ha approfondito temi come la cura ed il trattamento delle cicatrici ostetriche; ha lavorato come fisioterapista dal 2003 in differenti realtà territoriali e sanitarie: dapprima in ambulatori convenzionati di neuropsichiatria infantile e più tardi in centri provinciali di riabilitazione per adulti e bambini.
Osteopata dal 2010 ed istruttore di nuoto 0-3 anni, da quando è diventato papà di un piccolo terremoto, ha avuto lo sprint per approfondire e supportare tutte le tematiche relative al supporto dell’allattamento esclusivo al seno, all’alto contatto, alla crescita fisiologica ed all’osteopatia neonatale. Collabora con associazioni e pagine social per la diffusione di corrette informazioni sull’accudimento/allattamento, la genitorialità, la prevenzione.

Quando puoi venire all’ambulatorio osteopatico: tutti i mercoledì mattina – solo su appuntamento 

Per chi: future mamme e bimbi 0-3 anni.

Contributo richiesto: 70 euro – per le socie di Latte & Coccole e i loro bambini allattati  30% sconto = 50 euro

Non sei socia? Puoi associarti versando il contributo annuale di 10€

Il nuovissimo libro sullo svezzamento



Iscriviti alla Newsletter

SEI UN OPERATORE? VUOI RESTARE AGGIORNATO SUI NOSTRI CORSI?

Un regalo per te!

Calendario attività ed eventi


« Settembre 2020 »
Mo Tu We Th Fr Sa Su
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        

siamo presenti anche:

Condividi questa pagina:

|