SEI NELL'AREA TEMATICA ‘ALLATTAMENTO’

Collana allattamento 5 Collana allattamento 4Laboratorio teorico e pratico per scoprire cosa si nasconde dietro i riflessi mano – bocca dei bambini e come usare la collana per l’allattamento “Mordi & gioca”* come strumento di stimolazione e regolazione.

Potrai anche fabbricare la tua personale collana per l’allattamento!

Laboratorio mamme e bimbi presenti, sempre benvenuti! Merenda inclusa.

Venerdì 12 aprile dalle 10.45 alle 12.45 insieme alla nostra Margherita Ferraro, TNPEE (Terapista della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva, anche detta neuropsicomotricista), IDME (Infant Developmental Movement Educator) e -SME (Somatic Movement Educator) e Martina Carabetta, IBCLC (Consulente Professionale in Allattamento Materno) scopriremo:

Reasons On Why Baby Wakes Up CryingWEBINAR SUL SONNO INFANTILE

15 febbraio 2024 DALLE 17.30 ALLE 19.00 circa

Perché mio figlio ha risvegli notturni?
Come funziona il sonno dei neonati?

Un neonato può imparare a dormire tutta la notte?
Esiste un metodo valido per tutti?
Come addormentare i bimbi piccoli?
E come comportarsi quando si svegliano di notte?
Meglio farli dormire nella propria stanza o vicino ai genitori?
Queste sono solo alcune delle domande che si e ci pongono i genitori insonni dopo la nascita di un figlio. Del sonno neonatale si parla poco durante la gravidanza e tanto dopo la nascita nel tentativo, da parte dei neogenitori, di trovare un modo efficace per far dormire di più i figli e tutta la famiglia!

osteopataAMBULATORIO OSTEOPATICO

Tutti i lunedì su appuntamento

Per le socie di Latte & Coccole c’è la possibilità di usufruire dell’ambulatorio osteopatico con un contributo ridotto.

 

Cos’è l’osteopatia?

L’osteopatia è una medicina complementare nata negli Stati Uniti nel XIX secolo, che mira a trattare le disfunzioni che ci disturbano e che impediscono alle varie parti del corpo di svolgere le loro funzioni naturali in modo normale e sano. L’obiettivo della pratica professionale osteopatica è quello di ristabilire la mobilità dei differenti sistemi del corpo, tale da migliorare la loro interazione e regolazione. Gli Osteopati valutano le condizioni di questo sistema “muscolo-scheletrico” cercando le aree di debolezza, squilibrio o eccessiva tensione.
Qualunque potenziale punto debole determinerà un malfunzionamento del corpo che a sua volta influenzerà la salute in generale.

A cosa serve l’osteopatia in gravidanza, post parto e nei bambini piccoli?

Carissimi mamme e papà, la situazione sanitaria provocata dal COVID-19 ci ha costrette a lavorare per quasi 3 mesi solo a distanza.
Vi sono state però molte mamme e  situazioni complesse per le quali ci avete richiesto una consulenza di persona. Per questi motivi entrati in fase 2 abbiamo deciso di riprendere le consulenze di persona.
Ora a settembre riprendiamo via via speriamo tutte le nostre attività, con delle necessarie modifiche che vi chiediamo di rispettare.

Dobbiamo infatti garantire la vostra salute in primis, e poi anche quella nostra per noi e le nostre famiglie, vi chiediamo pertanto un po’ di pazienza, leggere le indicazioni sotto specificate, che poi vi chiederemo di firmare al vostro arrivo in sede.

Al fine di garantire la vostra sicurezza e quella delle famiglie che richiedono una consulenza dopo di voi, dal 25 maggio le consulenze di persona saranno riprese alle seguenti condizioni:

Attenzione, il calendario non è esaustivo! Spesso aggiungiamo attività durante la settimana, sulla base delle vostre richieste.

Per ulteriori aggiornamenti, iscrivetevi alla newsletter dal form qui a destra e visitate la nostra Pagina FB

Calendario maggio-giugno

imagesSei un operatore della salute e desideri iniziare una formazione specifica sull’allattamento al seno?

Il corso “20 ore” secondo il modello OMS/UNICEF è un corso che è stato studiato per la formazione del personale che lavora negli ospedali (reparti di Ostetricia) che vogliono diventare Ospedale Amico dei Bambini (BFHI). Il titolo di Ospedale Amico dei Bambini (BFHI) viene rilasciato dall’UNICEF, che si occupa di valutare, seguire, formare e fare tutoring degli ospedali che attraverso l’adeguamento e il rispetto dei Dieci Passi OMS/UNICEF dimostrano di aver modificato le loro pratiche così da promuovere l’allattamento e migliorare i tassi di avvio dell’allattamento nelle donne che partoriscono presso quelle strutture.

Il corso che vi proponiamo è inoltre aggiornato, ampliato ed integrato per dare spazio alle esigenze degli operatori della salute di provenienza più ampia, sia ospedalieri che territoriali, e quindi non è rivolto solo a quanti lavorano in reparti di Ostetricia, come nel corso 20 ore “standard”. A questo scopo il programma è stato infatti revisionato e integrato con contenuti necessari a quanti  hanno a che fare anche con donne oltre i primi giorni di allattamento e con maggiore spazio sulle problematiche territoriali.

Il corso è tenuto da FORMATORI MEMBRI DEL RIFAM – Rete Italiana Formatori in Allattamento Materno.

Chi può essere interessato a partecipare a questo corso

Asilo-sì-asilo-no_3
Martedì 8 gennaio 2019 dalle 10,30 alle 12,30 incontro tematico con Antonella Sagone, psicologa e IBCLC e Martina Carabetta, IBCLC e Presidente di Latte & Coccole sul tema dell’ INSERIMENTO ALL’ASILO

 

Il tuo bambino va già all’asilo o alla materna?

Deve iniziare a gennaio?

Sei in ansia per l’inserimento o sei preoccupata per come sta già andando?

 

Quando un bambino inizia l’asilo, spesso per i genitori è un periodo difficilissimo: pianti, proteste, risvegli notturni…
Chi ci consiglia di tenere duro, chi ci dice di tapparsi le orecchie tanto poi passa…
In questo incontro-dibattito con l’aiuto di Antonella Sagone, psicologa ed IBCLC (Consulente Professionale in Allattamento Materno), daremo spazio ai vostri timori e frustrazioni e cercheremo di fare chiarezza sui motivi per cui il vostro angioletto si è trasformato da quando è iniziato l’asilo:

– perché non vuole andare all’asilo?

– come faccio se ancora allatto?

– come faccio a capire se quella struttura è quella giusta?

– l’asilo è necessario per socializzare?

– da quando va all’asilo è regredito…

– tempo pieno sì o no?

Ne parleremo insieme martedì 8 gennaio 2019 dalle 10,30 alle 12,30 

Per chi: genitori, educatori di asilo, psicologi ed operatori interessati

Contributo richiesto: l’incontro costa 10 euro (se venite in coppia il papà è gratis).

Prossimo tema:  martedì 15 gennaio 2019 – E ORA COME SMETTO?? Smettere di allattare: quando? Cosa devo aspettarmi? Come farlo?

L’incontro è condotto da Antonella Sagone, psicologa, IBCLC, mamma di 2, e Martina Carabetta, IBCLC, mamma di 2 ragazzi, fondatrice di Latte & Coccole.

Prenotati mandando una mail a info@latteecoccole.it o con un SMS al 3338411755.

L’incontro è a numero chiuso e su prenotazione – riservato ai soci di Latte & Coccole ass. culturale.

Se non sei ancora socio puoi fare la tessera annuale (10 euro) arrivando 10 minuti prima.

.

 

13966480422_4857ee060a_o-820x500Perché mio figlio vuole sempre stare in braccio?
Mi dicono tutti che lo sto abituando male, gli sto provocando danni?
Ma come faccio se piange??
Ha già “imparato” i vizi?
Non è troppo attaccato a me?
Quando diventano un po’ indipendenti?
Se lo allatto ogni volta che richiede, gli sto dando cattive abitudini?
Si staccherà mai da me?

Queste sono alcune domande che si pongono i neogenitori dopo la nascita di un figlio. O se non se le pongono loro, è il resto del mondo intorno che li sollecita a farsele! ma cosa possiamo davvero aspettarci da un lattante o un bambino comunque molto piccolo? Come mai tutti protestano quando non stanno in braccio? Sei tu che stai sbagliando qualcosa?? Ti resterà appiccicato davvero alla gonna fino alla maggiore età come ti avvisano amici e parenti?

In questo incontro parleremo delle caratteristiche fisiologiche dell’essere umano e di cosa dice la teoria dell’attaccamento. Scopriremo cosa dicono le ricerche che hanno studiato l’infanzia, chi sono i bambini (e non solo loro) “indipendenti ed autonomi” e quelli che non lo sono diventati.

Quando: mercoledì 6 novembre 2019 dalle 10.30 alle 12:15

Corso di formazione Latte & Coccole per Mamme di sostegno ©

· Sei una mamma e stai allattando o hai allattato al seno?

· Amici e parenti ti chiedono consigli sull’allattamento?

· Credi nella forza della solidarietà femminile e dell’aiuto da mamma a mamma?

· Ti interessa un’esperienza formativa che ti permetta di approfondire le tue conoscenze nell’ambito dell’allattamento, e ti fornisca gli strumenti per condividere queste conoscenze e la tua personale esperienza di madre con altre mamme che allattano?

Se hai risposto sì a queste domande,
il Corso di formazione L&C per Mamme di sostegno © potrebbe fare per te.

Che cos’è una Mamma di sostegno (peer)?

La Mamma di sostegno in allattamento materno è una mamma con esperienza personale di allattamento che desidera avere informazioni corrette e aiutare altre donne nella normale gestione dell’allattamento, e ha frequentato un corso di formazione specifica per informarsi, affiancare e sostenere altre mamme nella quotidianità dell’allattamento al seno. La Mamma di sostegno ricrea quel tessuto sociale femminile per il quale allattare era la norma, che abbiamo perso nel secolo scorso.

La sua opera è del tutto volontaria e gratuita, e si svolge “da pari a pari”, da cui viene il termine “peer“, da mamma a mamma.

La Mamma di sostegno offre empatia e supporto alle madri attraverso:

Il nuovissimo libro sullo svezzamento



Iscriviti alla Newsletter

SEI UN OPERATORE? VUOI RESTARE AGGIORNATO SUI NOSTRI CORSI?

Un regalo per te!

Calendario attività ed eventi


« Aprile 2024 »
Mo Tu We Th Fr Sa Su
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          

siamo presenti anche:

Condividi questa pagina:

|