HAI RICERCATO IL TAG ‘bambini’

Emozioni Basilari

Comprendere le nostre Emozioni in Gioco per esseri Efficaci nella Comunicazione e nella Relazione

 

 

Sabato 18 gennaio e   1 Febbraio 2020

Dalle 10:00 alle 13:00

 

<<Non abbiamo più pazienza, siamo stanchi>>,  <<E’ un bambino difficile, impegnativo>>!

<<Ma non mi ascolta>>?! ,  <<Cosa devo fare >> ?? ,   <<Che Rabbia…>>!

 

Già, quante situazioni viviamo quotidianamente come genitori che sembrano quasi “metterci alla prova”. In questi due incontri sperimenteremo e dialogheremo proprio sulle frequenti difficoltà riscontrate in famiglia, dedicando spazio alla conoscenza e comprensione delle Emozioni e dei meccanismi che spesso sono alla base anche di comportamenti e linguaggi che, come adulti, adottiamo verso i nostri figli. E che divengono in breve tempo stili educativi su diversi fronti e in momenti considerati quasi “di crisi”: come ad esempio, il momento dei pasti, il clima serale in famiglia verso l’addormentamento, reazioni di rabbia nei bambini o espressioni del “NO”!

Baby brains

 

LABORATORI DI NEUROSCIENZE 0-4 ANNI

PER GENITORI E EDUCATORI

 

PRESENTAZIONE GRATUITA A CURA DI HANNAH MORLEY-FLETCHER SABATO 7 DICEMBRE DALLE 10,00 ALLE 11,30. BAMBINI BENVENUTI!

 

  • Le buone Abitudini e la Memoria
  • Manipolazione e Teoria della Mente • Ansia da Separazione e Permanenza
  • Bilinguismo e Linguaggio • Disciplina e Motivazione
  • Indipendenza e Attaccamento

 

BabyBrains foto Hannah

 

COS’È BABYBRAINS®

homemade-instrument-4Martedì 19 novembre porta il tuo bambino al laboratorio

“Tocca e suona!”

Laboratorio sensoriale su tatto e udito per bimbi da 1 a 4 anni
Venite a esplorare e sviluppare i sensi con noi, giocando tutti insieme dalle 17,00!

.

Cosa è e a che cosa serve un laboratorio sensoriale?

 I sensi inizialmente, alla nascita, esistono in ogni bambino  come potenzialità,  poi si sviluppano in risposta all’esperienza.
Essi sono i canali attraverso i quali riceviamo informazioni sia dal nostro ambiente interno (senso di Sé) che da quello che ci circonda (ambiente esterno).
I bambini costruiscono le loro competenze attraverso la percezione, un processo fisico/emotivo mediante il quale un’informazione sensoriale viene interpretata, accolta, oppure respinta. L’efficienza nell’accogliere o rifiutare tali informazioni è la scelta, la risposta adeguata al bisogno del momento.

 

famiglia

Mamma, Papà, da quando siete genitori, non avete un attimo per parlare della nuova vita a tre?

L’ arrivo del bimbo/a ha destabilizzato i vostri equilibri e faticate nel ritrovare la calma anche verso l’altro? O qualcosa non è proprio come ve lo aspettavate?

Vi trovate spesso a essere frustrati o arrabbiati l’uno con l’altro?

Vorreste trovare un terreno comune per l’educazione dei figli?

 

Fermiamo il Tempo, in uno Spazio a voi genitori dedicato per poter condividere in totale libertà ed in un piccolo gruppo, qualsiasi cambiamento che la nascita di un figlio può generare.

 

 Se una società vuole veramente proteggere i suoi bambini

deve cominciare ad occuparsi dei Genitori

John Bowlby

 

Nel primo anno di vita di una Coppia genitoriale accadono davvero molte cose, in cui gli eventi, dalla gravidanza, nascita e puerperio si susseguono ad una “velocità” tale che non consentono di fermarsi ed elaborare dei momenti particolarmente significativi, sia per la neo mamma che per il neo papà.

ciuccio ditoIl tuo bambino prende il ciuccio?  O succhia il dito? Ancora poppa al seno spesso?
A un certo punto molte mamme si interrogano se le abitudini di suzione del loro bambino possa creare dei problemi anche futuri, di alterazione nella deglutizione o masticazione, nello sviluppo orofacciale, nella dentizione, o dizione.

E certo se chiedono in giro non trovano certo chiarimenti! Chi dice che è meglio il dito, chi il ciuccio… Cosa sarà vero? O c’è un’età prima della quale è inutile preoccuparsi? E dopo? Cosa fare?

Faremo chiarezza su questo tema di grande preoccupazione per molti genitori e professionisti martedì 22 gennaio dalle 10,00 alle 12,00 all’incontro tematico Ciuccio, dito, seno? Cosa e perché è meglio? Serve disabituare i bambini e quando?

insieme a Chiara Piscitelli,  logopedista da dieci anni e mamma di due bambini e Martina Carabetta, IBCLC e mamma di due ragazzi.

Chiara è Dott.ssa Magistrale in Scienze della Riabilitazione e Trainer LSVT. Si occupa di riabilitazione del linguaggio, della voce e della deglutizione, in particolare come terapista miofunzionale svolge attività di valutazione e trattamento della deglutizione disfunzionale nel bambino.

IMG_0155c (FILEminimizer)Mercoledì 24 ottobre porta il tuo bambino al laboratorio

“Tatto e contatto!”

laboratorio sensoriale per bimbi da 1 a 4 anni
 Venite a esplorare e sviluppare i sensi con noi, giocando tutti insieme mercoledì 24 ottobre dalle 17,00!

.

.

Cosa è e a che cosa serve un laboratorio sensoriale?
 I sensi inizialmente in ogni bambino esistono come potenzialità alla nascita poi si sviluppano in risposta all’esperienza. Essi sono i canali attraverso i quali riceviamo informazioni sia dal nostro ambiente interno (senso di Sé) che da quello che ci circonda (ambiente esterno).
I bambini costruiscono le loro competenze attraverso la percezione, un processo fisico/emotivo mediante il quale un’informazione sensoriale viene interpretata, accolta oppure respinta. L’efficienza di accogliere o rifiutare tali informazioni è la scelta, la risposta adeguata al bisogno del momento.

ImmagineImparare l’inglese divertendosi fin da piccolissimi si può!

 

Ti farebbe piacere se, mentre giocate con vostro figlio, ti nominasse gli oggetti in inglese?

Ti farebbe piacere se con tuo figlio, una sera, prima di andare a dormire, cantaste insieme o raccontaste una storia in inglese?

Ti piacerebbe diventare una famiglia bilingue?

 

Vieni a giocare con noi, imparando anche l’inglese in modo piacevole e facile!

Un corso particolare, originale, che raccoglie tante attività in una sola ora…

9788896939215Martedì 18 aprile al Bebè Cafè occasione imperdibile!

Proiezione e discussione del DVD “Il primo sguardo”, intervista a Marshall Klaus.

In questo DVD il Prof. Marshall Klaus, neonatologo di fama internazionale e consigliere OMS/UNICEF ci spiega come mai le prime ore di vita sono così preziose:

“A differenza di ciò che si crede, il bambino nasce sveglio e attento, in uno stato ideale per conoscere i genitori.”

Grazie alle esperienze intime e commoventi di quattro famiglie “appena nate” scopriremo come il bambino dovrebbe essere accolto per facilitare il legame affettivo e per agevolare alcuni importantissimi processi fisiologici tra cui la colonizzazione batterica, la termoregolazione e l’avvio dell’allattamento.
Viene spiegato inoltre come riconoscere il linguaggio corporeo del piccolo per meglio capire le sue esigenze, sin dai primi minuti di vita!

Cosa gli faccio fare tutto il santo giorno?
Cosa può fare per le sue capacità ed età?
Ancora non gattona/non cammina: è un problema?
Gli sto dando gli “stimoli giusti”?
Con quali giocattoli farlo/a giocare?
 
L’attività principale di un bambino è quella di sperimentare se stesso ed esplorare il mondo che lo circonda. Il proprio modo di sentire, conoscere lo spazio, le sue capacità motorie e di relazione si esprimono attraverso l’arte del gioco e del movimento, strumenti questi che facilitano i naturali processi evolutivi e di apprendimento del bambino. E’ importante che in questa prima fascia di età ciò avvenga sulla base delle sue capacità correlate all’età e punto dello sviluppo psicomotorio e con la presenza del genitore che rassicura e rinforza ogni sua scoperta.

Il movimento fisico dalla prima infanzia e per tutta la vita, gioca un ruolo importante nella creazione delle reti neurali, che stanno alla base dell’apprendimento

Carla Hannaford

Il laboratorio “Cresciamo insieme” offre uno spazio di gioco ai genitori e ai bambini da 0 a 15 mesi. Ogni bimbo potrà conoscere e sperimentare oggetti morbidi ed elastici, come la stoffa, resistenti, come il legno, che si lanciano come una palla, spazio per muoversi in tanti modi diversi, tutto sarà nuovo e importante, e soprattutto sarà al servizio dello sviluppo delle sue abilità motorie, inoltre la condivisione con gli altri bambini favorirà la socializzazione.

Le attività e spunti che vi daremo nel laboratorio saranno preziosi per poter poi organizzare tempi e spazi a casa, capire cosa aspettarsi dal bambino e come farlo giocare e intrattenerlo nell’arco della giornata in modo corretto e piacevole sia per il piccolo che per i genitori.

 

Domenica 2 aprile  alle ore 17.00 torna la Lezione concerto per bimbi  e genitori  ispirata alla Music Learning Theory di E. Gordon.

Il nostro insegnante AIGAM, Daniele Montanari, e tre musicisti ospiti canteranno e suoneranno per loro.

Bambini i genitori si troveranno immersi in un’atmosfera rilassata e stimolante, ricca di opportunità di apprendimento e di interazione con il magico mondo della musica.

La lezione concerto è per genitori accompagnati dai bambini di età compresa tra 0 e 3 anni. Sono benvenuti i fratelli più grandi.


E’ necessaria la prenotazione entro il 20 marzo 2017. La Lezione concerto è a numero chiuso.Orario: 17.00 – 18.30
Costi: per ogni genitore con un bambino: 20 euro merenda inclusa per tutti due genitori e un bambino    25 euro merenda inclusa per tuttidue genitori e due bambini   30 euro merenda inclusa per tutti

Vi aspettiamo domenica 2 aprile insieme alla magia della musica e ogni giovedì alle 17.30 alla Musicainfasce!

.

Il nuovissimo libro sullo svezzamento



Iscriviti alla Newsletter

SEI UN OPERATORE? VUOI RESTARE AGGIORNATO SUI NOSTRI CORSI?

Un regalo per te!

Calendario attività ed eventi


« Gennaio 2020 »
Mo Tu We Th Fr Sa Su
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

siamo presenti anche:

Condividi questa pagina:

|