SAM 2016: ALLATTAMENTO, una chiave per lo sviluppo sostenibile

logo-sam2016-small-201x300Durante questa settimana si celebra in Italia la SAM – Settimana Mondiale per l’Allattamento.
Il tema di quest’anno è “Allattamento, una chiave per lo sviluppo sostenibile” e rientra in un progetto ONU molto più ampio.

“Il nostro scopo è chiaro. La nostra missione è possibile. E il punto di arrivo è di fronte ai nostri occhi: porre fine alla povertà estrema entro il 2030, garantire una vita in pace e dignità per tutti […] Quando restiamo uniti, non ci sono limiti a ciò che possiamo ottenere”
(Ban Ki-moon, Segretario Generale dell’ONU. Dal discorso alla 70° Sessione dell’Assemblea Generale dell’ONU chiamata ad approvare gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile 2016-2030)

Sono 17 e coprono tutte le aree dello sviluppo umano: approvati dall’Assemblea Generale dell’ONU il 25 settembre 2015, gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development GoalsSDG), inquadrati nella Agenda globale per lo sviluppo post-2015 rappresentano la sfida più ambiziosa della (e per la) comunità internazionale per i prossimi 15 anni.

Gli Obiettivi SDG, suddivisi a loro volta in 169 traguardi specifici, fanno seguito agli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (MDG) che hanno guidato, con alterne fortune, l’azione dell’UNICEF e di molti altri protagonisti della cooperazione internazionale allo sviluppo.

Perchè includere l’allattamento negli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile?
Allattare è sostenibile? Poche cose sono così sostenibili come questo gesto che dovrebbe essere naturale e normale ma purtroppo non è più per colpa del “progresso” e di una cultura ostile a questo gesto che ci dovrebbe caratterizzare – come è successo da quando siamo comparsi sul Pianeta – come Mammiferi.

Allattare è economico, perché totalmente gratuito, ecologico perché non richiede materie prime, produzione, trasporto, sostanze di scarto, smaltimento, ecc; etico perché non fa distinzioni tra esseri umani, razza, cultura, status socioeconomico; è facile e alla portata di tutti; crea salute, sia per la madre che per il bambino. Secondo l’OMS tassi ottimali di allattamento potrebbero salvare le vite di 823.000 bambini e aggiungere 302 miliardi di dollari all’economia globale ogni anno. L’allattamento è quindi un obiettivo primario mondiale da proteggere e promuovere in ogni paese.
Purtroppo due generazioni di cultura del biberon lo hanno reso un atto non più spontaneo e normale. Servono quindi azioni di promozione, protezione e difesa a tutti i livelli.
Nel nostro piccolo è quanto cerchiamo di fare, facendo informazione corretta attraverso i siti web, la partecipazione ai social, e a iniziative a Roma e non solo.
Per esempio ieri abbiamo concluso il corso di formazione per Mamme di Sostegno, domani – martedì 4 ottobre, alle 17,00 terremo un Bebè Cafe a tema SAM per tutte le mamme – e non solo – interessate. E mercoledì 5 saremo nella mattinata a Latina, e nel pomeriggio a Formia. Vi aspettiamo numerose!

Allattare è una faccenda di salute: noi siamo qui per questo.

COSA E’ LA SAM?

Nel 1991 a seguito della Dichiarazione degli Innocenti dell’anno precedente, venne costituita la WABA (World Alliance for Breastfeeding Action) la cui mission è proteggere, promuovere e sostenere l’allattamento al seno. Tra le attività della WABA c’è anche l’organizzazione di un momento celebrativo mondiale che è stato chiamato “Settimana Mondiale dell’Allattamento Materno” (WBW, o SAM in italiano). Ogni anno la WABA fissa un tema conduttore per le celebrazioni e propone attività e riflessioni per tutte le organizzazioni, governi, persone, operatori e non, che hanno a cuore la protezione e promozione dell’allattamento.
La prima SAM si è tenuta nel 1992 con la campagna per la creazione degli Ospedali Amici dei Bambini, quindi quest’anno festeggiamo 20 anni di SAM!
La celebrazione si tiene dal 1° al 7 agosto oppure dal 1° al 7 ottobre nei Paesi come l’Italia dove agosto è il mese delle ferie. Attualmente la SAM viene celebrata in più di 170 Paesi del mondo ed è promossa da UNICEF, OMS,  FAO e IPA.
Il coordinamento generale della SAM si svolge  presso la Segreteria WABA a Penang, in Malesia, e comprende la scelta del tema e lo slogan, l’individuazione delle risorse, un tema specifico e la preparazione e diffusione di materiale, come calendario e poster.
Questi materiali servono a stimolare l’azione tra i gruppi locali, governi, agenzie delle Nazioni Unite e di altre organizzazioni, per sviluppare azioni o strategie in ogni realtà locale.
In 20 anni sono successe molte cose e l’interesse sull’importanza dell’allattamento per ogni madre, bambino, padre, famiglia e società è sicuramente aumentato.

C’è però ancora tanto lavoro da fare!

Solo il fatto che ci sia ancora bisogno di azioni di promozione e difesa dell’allattamento, ci dice che allattare non è ancora tornato ad essere la norma e la “normalità” culturale nel mondo. Molte mamme ancora non vengono incoraggiate ad allattare, o trovano ostacoli e false credenze fin dalla gravidanza o dalle prime ore dopo il parto. Molti operatori della salute necessitano di aggiornamento, e di riconsiderare l’importanza dell’allattamento come obiettivo di salute pubblica. Molti governi, italiano compreso, devono ancora impegnarsi a implementare del tutto il Codice di Commercializzazione dei Sostituti del Latte Materno.

Ognuno di noi però può fare qualcosa, nel suo piccolo, e noi nel nostro piccolo ci stiamo provando :).
Buona SAM a tutti!

immagine tratta da:

http://worldbreastfeedingweek.net/

Il nuovissimo libro sullo svezzamento



Iscriviti alla Newsletter

SEI UN OPERATORE? VUOI RESTARE AGGIORNATO SUI NOSTRI CORSI?

Un regalo per te!

Calendario attività ed eventi


« Agosto 2019 »
Mo Tu We Th Fr Sa Su
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  

siamo presenti anche:

Condividi questa pagina:

|